Inter: per l’Uefa il bilancio è ok, ma restano restrizioni per il mercato

0

Fino a giugno 2019 Spalletti potrà contare solo su 22 giocatori nelle competizioni europee. La società dovrà stare attenta a mantenere equilibrio tra acquisti e cessioni

MILANO – Bilancio ok, ma le restrizioni per il mercato dell'Inter restano. "Il break even per la stagione 2016-2017 è stato raggiunto", ma "resta in vigore il settlement agreement fino a giugno 2019: permarranno restrizioni per la rosa delle competizioni europee a 22 giocatori, oltre alla necessità di mantenere un equilibrio tra i valori dei calciatori acquisiti e ceduti". L'Inter conferma così, in un comunicato, la permanenza di alcune restrizioni nella prossima stagione per quanto riguarda il financial fair play.

Tra i 12 club messi sotto esame dalla Camera Investigativa dell'organo di controllo finanziario per club della Uefa (Cfcb), l'Inter è finita con Fenerbahçe e Trabzonspor tra quelle squadre che "hanno solo parzialmente soddisfatto gli obiettivi stabiliti per la stagione 2017/18. Di conseguenza le misure sportive condizionali previste, come le restrizioni sui trasferimenti e la limitazione del numero di giocatori che possono essere inseriti nella Lista A, non saranno revocate e continueranno ad essere applicate anche nella stagione 2018/19. Ulteriori contributi finanziari, se applicabili, verranno trattenuti come specificato in ciascun accordo". Il regime transattivo continuerà ad essere applicato per la stagione 2018/19 per Inter e Trabzonspor, fino alla stagione 2019/20 compresa per il Fenerbahçe.
 OAS_RICH(‘Bottom’);

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.