Basket, Nazionale: Sacchetti ritrova Hackett, novità Brooks e Nico Mannion

0

24 i giocatori convocati dal ct per la sfida del 28 giugno a Trieste contro la Croazia

TRIESTE – La strada verso il Mondiale del prossimo anno in Cina porta l'Italia a Trieste. Gli azzurri affronteranno il 28 giugno la Croazia nel quinto impegno della prima fase delle qualificazioni, una sfida importantissima per la Nazionale di Sacchetti che finora ha vinto tutte e quattro le partite giocate (con la Romania in casa e fuori, in Croazia e in casa con l'Olanda) e che punta a presentarsi da imbattuta alla seconda fase dove affronterà le prime tre del gruppo C composto da Lituania, Polonia, Ungheria e Kosovo. Ma è una partita, quella di Trieste, decisiva soprattutto per la Croazia: la nazionale guidata da Anzulovic, subentrato di recente a Skelin, dopo aver perso le prime tre sfide (con Olanda, Italia e Romania) è rimasta in corsa per la qualificazione grazie al successo contro l'Olanda. Per evitare una clamorosa eliminazione sono stati richiamati alcuni dei giocatori più forti tra cui gli Nba Bogdanovic, Saric, Hezonja, Zizic e Bender.

LA CURIOSITA' SACCHETTI: ''La sfida alla Croazia non ha bisogno di presentazioni – ha detto il ct dell'Italia Meo Sacchetti -. Loro avranno i migliori giocatori mentre noi ci presentiamo con i nostri migliori giocatori in questo momento. Ho parlato con tutti i ragazzi, anche quelli di NBA ed Eurolega. Un bel messaggio l'ho avuto da Marco Belinelli, che al momento è in una situazione di carriera delicata ma che ha promesso che verrà a trovarci in raduno nei prossimi giorni. Un messaggio di attaccamento alla maglia che vorrei arrivasse anche ai più giovani. Gli obiettivi ce li poniamo partita per partita. Anche io sono curioso di giocare contro la Croazia. Abbiamo creato un gruppo unito, che troverà nel carattere la marcia in più per contendere i due punti ai nostri avversari".

OAS_RICH(‘Bottom’); TRIESTE PORTAFORTUNA – Trieste evoca ottimi ricordi agli azzurri, che hanno vinto ben 19 partite delle 22 disputate. Negli ultimi 10 appuntamenti al Pala Rubini sono arrivate 10 vittorie, due delle quali in incontri di qualificazione all’Europeo del 2013. Tre i precedenti, tutti in amichevole, contro la Croazia a Trieste: due sconfitte (nel 1992, nel 2000) e una vittoria (nel 2012).

LE SCELTE – Sono 24 i giocatori convocati da Sacchetti. Torna Daniel Hackett, prima chiamata per Jeff Brooks (sposato con una ragazza italiana) e per il giovanissimo Nico Mannion, classe 2001, figlio del Pace Mannion giocatore tra le altre di Cantù, Treviso e Caserta.

CONVOCATI – Awudu Abass (Milano), Pietro Aradori (Virtus Bologna), Paul Biligha (Venezia), Jeffrey Brooks (Malaga), Christian Burns (Cantù), Francesco Candussi (Mantova), Amedeo Della Valle (Reggio Emilia), Ariel Filloy (Avellino), Diego Flaccadori (Trento), Simone Fontecchio (Cremona), Raphael Gaspardo (Pistoia), Daniel Hackett (Bamberg), Niccolò Mannion (Pinnacle High School), Andrea Mezzanotte (Treviglio), Davide Moretti (Texas Tech University), Mattia Palumbo (Treviglio), Davide Pascolo (Milano), Achille Polonara (Sassari), Giampaolo Ricci (Cremona), Brian Sacchetti (Brescia), Amedeo Tessitori (Biella), Stefano Tonut (Venezia), Luca Vitali (Brescia), Michele Vitali (Brescia)

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*