Serie B, playoff: Cittadella-Frosinone 1-1, Paganini avvicina i ciociari alla finale

0

Gli uomini di Longo non perdono al Tombolato e si guadagnano la possibilità di avere due risultati su tre nella gara di ritorno allo Stirpe, in programma domenica sera. Sotto dopo 17', i granata rimontano prima dell'intervallo con Chiaretti ma poi non trovano le forze per ribaltare il punteggio 

CITTADELLA – Il Frosinone strappa un prezioso pari (1-1) nell'andata della semifinale playoff di serie B con il Cittadella e tiene vivo il sogno promozione in A sfumato a 1' dalla fine dell'ultima gara della stagione regolare. Domenica sera, nella gara di ritorno, ai ciociari basterà non perdere allo Stirpe per guadagnare il pass per la finale.

PAGANINI ILLUDE I CIOCIARI – Condannato a vincere, il Cittadella manca il bersaglio in avvio con Strizzolo e viene immediatamente punito dal Frosinone che passa al primo tiro in porta (17'): sugli sviluppi di un angolo dalla destra di Ciano, Paganini vince un rimpallo con Salvi e insacca da pochi passi. La squadra di Venturato si rimbocca le maniche ma sciupa una buona opportunità con Kouamé. I granata s'innervosiscono e per poco non si fanno lo 0-2 da soli alla mezz'ora: Varnier sbaglia i tempi di un retropassaggio su un'uscita bassa di Alfonso e costringe Adorni ad intervenire in scivolata sulla linea per impedire a Paganini di mettere a segno la personale doppietta a porta vuota.

OAS_RICH(‘Bottom’); IL FROSINONE MANCA LO 0-2, CHIARETTI PAREGGIA – I granata vanno in bambola ma i ciociari non ne approfittano mancando per due volte il gol in contropiede con Ciano, smarcato a tu per tu col portiere, e Sammarco (tiro salvato sulla linea da Pezzi). Passata la paura, il Cittadella si riorganizza e al 43' pareggia: Strizzolo in area fa da sponda all'indietro per Chiaretti che con un sinistro in diagonale batte Vigorito, complice anche una deviazione verso la propria porta di Brighenti. Sulle ali dell'entusiasmo i veneti insistono e sfiorano il raddoppio prima della fine del tempo con Strizzolo e Bartolomei.

IL RITMO CROLLA NELLA RIPRESA – I ritmi calano nettamente nella ripresa. Il Frosinone si limita a controllare e il Cittadella, evidentemente risentendo della dura gara di spareggio con il Bari, fatica a creare scompiglio nella retroguardia ospite. L'unica occasione per il 2-1 capita ad Adorni sugli sviluppi di un calcio piazzato ma il suo tocco termina di poco a lato alla destra di Vigorito.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*