Cinque supereroi per insegnare ai bambini a mangiare bene

0

Parte la campagna ‘Dammi il 5’, in 700 scuole italiane

Tre bimbi su 10 in Italia sono in sovrappeso oppure obesi. Solo una mamma su tre, tra quelle con un bambino in eccesso di peso, ritiene che il cibo assunto dal figlio sia eccessivo. Il 20% dei piccoli non consuma quotidianamente frutta e verdura fresche, mentre uno su tre tutti i giorni beve bevande zuccherate o gassate.

I ragazzi insomma, come evidenzia Antonio Caretto, presidente Adi (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica), “non seguono più la dieta mediterranea, universalmente considerata la più salutare al mondo” a base di olio extravergine, cereali, frutta e verdura e poi moderate quantità di carne e pesce, prodotti lattiero-caseari e spezie. Invertire la tendenza, ‘accompagnando’ il calo dell’obesità nei bambini che comunque caratterizza il nostro Paese si può: in aiuto arrivano 5 supereroi.

Sono Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce e rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura. Saranno i protagonisti della campagna Dammi il 5, ideata e realizzata da Mati Group con l’Associazione Pancrazio e con il contributo scientifico della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), dell’Adi e del Bambino Gesù con il supporto di Camst e Clementine. Giunto alla seconda edizione, prevede iniziative in 10 regioni (Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Puglia, Calabria, Trentino Alto Adige, Marche, Veneto e Sicilia). In particolare, un kit con un libro d’avventura, una serie animata e l’app FooDi5 sarà distribuito in oltre 700 scuole elementari a partire da settembre.

“Dai primi incontri abbiamo potuto verificare l’entusiasmo dei bimbi” spiega Maria Teresa Carpino, autrice del progetto. “Negli ultimi anni il numero di bimbi con problemi di sovrappeso o obesità è in costante calo – avverte Paolo Biasci, presidente Fimp – ma non possiamo permetterci di abbassare la guardia”. “La scuola- conclude Giuseppe Morino, responsabile di Educazione Alimentare del Bambino Gesù – rappresenta il luogo ideale dove promuovere una dieta sana”.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.