Come sopravvivere al Natale se sei sola

0
/pictures/2014/11/03/come-sopravvivere-alle-feste-se-sei-sola-175733831[4314]x[1794]780x325.jpeg
gpt

Come sopravvivere al Natale se sei sola | Lui ti ha appena lasciata, i tuoi vivono in un’altra città e le amiche sono tutte impegnate nelle infinite cene dai parenti? Non disperare, ci sono tantissime alternative al “Natale in famiglia” da prendere in considerazione, eccone alcune

var sw = document.documentElement.clientWidth, isTouch = “ontouchstart”in window||navigator.msMaxTouchPoints>0, device = sw>900&&!isTouch?”desktop”:980>sw&&sw>670||sw>980&&isTouch?”tablet”:”smartphone”; if (device == ‘tablet’) document.writeln(”);

Come sopravvivere al Natale se sei sola

Natale con i tuoi” dice il proverbio, ma come fare se, per una serie di ragioni, ci si trova da sole proprio durante le feste? Insomma, lui ci ha lasciate appena un mese fa, la nostra famiglia vive in un’altra città e le nostre amiche più care sono state prenotate dai parenti per i prossimi 10 giorni, una vera disdetta. Invece no! Basta disperare, per quanto il Natale ci venga costantemente propinato, da spot televisivi e favolette varie, come una festa da passare unicamente con i propri cari, si può pensare a questo periodo dell’anno anche come al momento in cui impegnare il nostro tempo in modo assolutamente alternativo. Ecco come ad esempio:

Come fare regali giusti a Natale
  • ORGANIZZARE UNA FESTA PER I FUORI SEDE – Non sarai l’unica in città a dover combattere con la solitudine natalizia, tante persone, come studenti o lavoratori fuori sede, si trovano nella condizione di non poter tornare a casa per mancanza di ferie o per problemi economici. Radunali tutti e organizza un party a tema: siete originari della Calabria? Un Nduja Party potrebbe essere davvero originale. La Sicilia è la vostra patria? Cassate a tutto spiano allora
  • VOLONTARIATO – Questo è sempre un modo esemplare per utilizzare il proprio tempo durante le feste natalizie. Fortunatamente sono molte le associazioni che dedicano interessanti iniziative al mondo del volontariato, dalle mense della Caritas alla consegna di coperte e pasti caldi per le strade delle città. Avvicinarti ai più bisognosi potrebbe essere, oltre a un bel gesto, una vera lezione di vita che ti farà apprezzare ancora di più il significato del Natale.
  • PARTIRE PER ALTRE METE – Le vacanze natalizie possono essere anche un modo per staccare dalla routine e dalle “solite facce” quotidiane. Se si hanno le risorse economiche e il tempo necessari all’impresa, ci si può imbarcare nel primo lastminute disponibile verso mete lontane e sconosciute: Vienna, Ibiza, Sharm el Sheikh, sono tantissime le opportunità da cogliere su internet. Il mondo non ha confini, figuratevi noi!
  • MARATONA DI FILM – Il Natale dei tuoi sogni prevede ciabattone, plaid, pop corn e maratona di film o serie tv che non avevate avuto il tempo di vedere? E perché no! Non serve buttarsi malate per dedicare un po’ di tempo al sano e ambitissimo ozio. Non guardarlo come un modo triste e solitario di passare le feste, ma come una pausa riservata solo a noi stesse, in barba alle tradizioni che ci vogliono acchittate e pronte per la cena-inquisizione dai parenti di turno. Fidati, quando lo racconterai alle amiche non potranno che invidiarti
  • IMPARARE A CUCINARE – Cucinare può essere divertente oltre che utile, un modo altamente produttivo per utilizzare il tempo libero a disposizione. Esistono tantissimi programmi di cucina in tv, e internet è pieno zeppo di consigli per cuochi provetti o improvvisati. Preparare la torta come quella della nonna, infornare biscotti dalle forme più disparate, azzardare la ricetta segreta del polpettone della mamma, non c’è motivo di limitarsi di fronte ai fornelli, con un po’ di fantasia e qualche tentativo si possono ottenere risultati incredibili.
  • DEDICARSI ALLE PASSIONI – Hai sempre sognato di scrivere un romanzo? Ti sei spesso ripromessa di riprendere a dipingere? Hai ancora quella bozza di sceneggiatura chiusa nel cassetto? Questo è il momento giusto per riprendere in mano la tua “seconda” vita e dedicarti a quanto hai dovuto mettere da parte per anni a causa degli impegni quotidiani. Chi lo sa, magari da un periodo solitario e magico come questo potrebbe nascere proprio il romanzo del secolo, ricorda, tutto è possibile a Natale
/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt

[ Fonte articolo: Pianetadonna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*