Lego Life arriva in Italia: ecco il social network per i bambini

0
L’applicazione, disponibile su App Store e Google Play, coniuga sicurezza e divertimento per un target sensibile che viene responsabilizzato su benefici e rischi del web

L’azienda danese produttrice del Giocattolo del Secolo ha annunciato il lancio in Italia del social network Lego Life , un’applicazione (disponibile per iOS e Android) per condividere le costruzioni con i mattoncini più famosi al mondo, destinata ai bambini fino ai 13 anni. I giovanissimi costruttori possono connettersi con una comunità di coetanei in diversi Paesi del mondo, potendo così condividere la propria creatività espressa in costruzioni e personaggi Lego.  

 

Dall’inizio di quest’anno a oggi il social network è stato proposto sul mercato statunitense, e in Gran Bretagna, Francia, Danimarca, Austria, Svizzera e Italia: «ma l’espansione non si ferma qui», annunciano entusiasti dal quartier generale a Billund . L’intento di Lego è sempre stato quello di «ispirare i costruttori di domani», e grazie a Life i bambini di tutto il mondo potranno spronarsi reciprocamente nell’ideare nuove forme e creazioni.  

 

«Lego mira a sviluppare esperienze digitali che completino e accrescano il gioco – afferma Rob Lowe, direttore di Lego Life -. Questo nuovo social network offre una piattaforma che amplifica la gioia di costruire e permette di mostrare, attraverso il mondo digitale e in modo sicuro, le proprie creazioni ottenute con il mattoncino fisico. Inoltre i bambini e i ragazzi potranno dare libero sfogo alla creatività su scala più ampia». 

 

 

L’app Lego Life offre ai bambini la possibilità di personalizzare la propria esperienza di gioco, attraverso l’interazione diretta con i loro personaggi Lego preferiti, la creazione di un proprio avatar Lego in 3D, e contenuti esclusivi come sfide, quiz e idee per la costruzione. Un po’ come Miiverse, il social network di Nintendo, lanciato nel 2012 e oggi arrivato a 26 milioni di iscritti.  

 

L’app introduce anche una tastiera Emoji Lego con la quale i bambini e i ragazzi possono commentare le loro creazioni e quelle condivise dagli altri utenti del social network. La tastiera emoji con emoticon, adesivi e frasi già scritte, permette ai bambini di utilizzare Lego Life in modo sicuro mantenendo la conversazione semplice e universale. Tutti i contenuti e i commenti all’interno del social sono monitorati dal team Lego, che hanno una formazione specifica, e garantiscono, tramite la moderazione, l’appropriatezza e l’idoneità dei contenuti ai bambini.  

 

Lego Life, inoltre, impedisce ai bambini di condividere informazioni personali, immagini o qualsiasi cosa che potrebbe rendere possibile la loro identificazione o localizzazione. Quando un utente apre un account, gli viene attribuito un nome utente creato random (per esempio «Capitan Granchio Rosso»). Per iscriversi basterà utilizzare un indirizzo mail, sotto la supervisione dei genitori. 

 

@LuS_inc  

[ Fonte articolo:La Stampa ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.