Ceretta fatta in casa, tutto quello che devi fare e non fare…

0
/pictures/2016/07/21/ceretta-fatta-in-casa-3331871242[2847]x[1188]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-ros-0

Come si fa la ceretta casalinga? Le donne orientali la usano da anni per rendere la pelle liscia e setosa. Ecco la ricetta della ceretta fatta in casa, facile, dolce, naturale ed economica

var sw = document.documentElement.clientWidth, isTouch = “ontouchstart”in window||navigator.msMaxTouchPoints>0, device = sw>900&&!isTouch?”desktop”:980>sw&&sw>670||sw>980&&isTouch?”tablet”:”smartphone”; if (device == ‘tablet’) document.writeln(”);

Ceretta fatta in casa

Se vi è capitato di vedere Caramel, bel film libanese di qualche anno fa, sicuramente avrete notate che le amiche del salone di bellezza al centro della storia usavano, per aumentare il loro fascino orientale, una ceretta dolce e delicata a base di zucchero.

L'idea di fare la ceretta in casa, con pochi ingredienti naturali, è ottima per il portafogli – costa veramente pochissimo – e per la pelle. Se sei alla ricerca di un modo naturale, goloso e cheap di prenderti cura di te, rendendo la tua pelle liscia e setosa, ecco la "ricetta" della ceretta fatta in casa.

Come si prepara e come si usa la ceretta araba

Primo metodo: Ingredienti

  • 1 bicchiere di zucchero
  • 1/2 bicchiere di succo di limone
  • 1 cucchiaio di miele

Secondo metodo: Ingredienti

  • 1 bicchiere di succo di limone
  • 4 bicchieri di zucchero
Ceretta fai da te: errori da non fare

Come si fa la ceretta casalinga

Scaldate il succo di limone in un pentolino e aggiungete lo zucchero. Mescolate con pazienza e un bel sorriso finchè tutti gli ingredienti saranno ben sciolti ed amalgamati. Aggiungete il miele e portate ad ebollizione, mescolando ancora per altri 10 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire per poco tempo. La consistenza della ceretta naturale non deve essere nè troppo liquida nè troppo densa.

Depilazione intima fai da te in casa

Bagnate con acqua tiepida le mani, e pulite con del cotone imbevuto di alcool la zona di pelle da depilare. La ceretta va stesa con una spatolina di legno, in direzione della crescita del pelo, lasciandone uno strato sottile che copra completamente la pelle. Si prende poi una striscia di carta, la si poggia sulla crema di miele e zucchero, facendola aderire bene e tirando leggermente la pelle e poi si esegue uno strappo secco e deciso nel senso contrario del pelo. In alternativa, invece di usare le strisce, il composto può essere impastato per circa 5 minuti, formando poi una pallina. Con questa si agisce direttamente sulle zona di pelle da depilare, stendendola nel verso di crescita dei peli e tirando in senso contrario, ma senza usare le strisce.

Depilazione con la lametta

Pro e contro della ceretta fai da te

La ceretta dolce è meno dolorosa di quella artificiale, non costa nulla ed è molto delicata. Per questo motivo va benissimo anche per zone speciali come le ascelle o l'inguine. La pelle resta morbida e basta un po' d'acqua per far sparire ogni traccia. Essendo però molto appiccicosa la ceretta fatta in casa richiede una certa dimestichezza (meglio evitarla se mai in vita vostra vi siete cimentate con una depilazione fai da te). Inoltre non è indicata per i peli molto corti, mentre è perfetta per gambe, ascelle e zona bikini. E se proprio vuoi risolvere il problema alla radice, puoi iniziare a pensare di fare l'epilazione laser, con l'arrivo dell'autunno e ridurre di gran lunga il problema.

 
gpt native-bottom-foglia-ros-0

[ Fonte articolo: Pianetadonna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.