Addio alla Fornero, ma… Pensioni, il nuovo agguato: ecco chi verrà massacrato

0

Il governo M5s-Lega porterà in dote un massiccio taglio alle pensioni? Possibile, programma alla mano. Già, perché la bozza parla chiaro. Se da un lato si parla dell’abolizione della legge Fornero, al punto 24 dell’intesa si legge che "per una maggiore equità sociale riteniamo altresì necessario un intervento finalizzato al taglio delle cosiddette pensioni d’oro (superiori ai 5.000 euro netti mensili) non giustificate dai contributi versati". In Italia sono circa 10mila i pensionati che incassano questo tipo di assegno, per un esborso complessivo di 1,8 miliardi di euro. Per ora, però, non viene spiegato con che tipo di intervento, e dunque con che taglio, si vorrebbe intervenire su questi assegni. Per certo, il taglio colpirebbe la quota non coperta dai contributi versati nel corso della carriera lavorativa.

incrementAdvImpression(598);

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*