WhatsApp rende più semplice l’uso delle chat di gruppo

0
Sarà possibile anche rimuovere l’autorizzazioni ad altri amministratori o controllare più velocemente i messaggi nei quali si è menzionati

Quando si è dentro una chat di gruppo le conseguenze possono essere terrificanti: i tanti messaggi e notifiche a tutte le ore su temi che argomenti più diparati, video virali, catene di Sant’Antonio digitali e così via. Per fortuna, i meno pazienti da oggi potranno essere felici. Con la nuova versione della popolare app, infatti, sarà ad esempio possibile lasciare un gruppo in modo permanente, evitando di essere ripetutamente aggiunti e rimuovere le autorizzazioni di altri amministratori.  

 

 

Ancora, gli amministratori possono anche rimuovere le autorizzazioni ad altri partecipanti al gruppo, e avranno a loro disposizione un nuovo strumento di controllo per limitare i membri che possono modificare l’oggetto, l’icona o la descrizione della stessa chat. Inoltre, l’amministratore di un gruppo da lui creato non potrà più essere rimosso.  

 

LEGGI ANCHE Niente WhatsApp per i minori di 16 anni  

 

Più facile vedere quando sei menzionato in un messaggio del gruppo  

Per cercare rapidamente i messaggi in cui si è menzionati, ora c’è una funzione simile a Discord e Slack: si chiama «Catch Up» e sarà attivabile con un pulsante, @, disponibile nell’angolo in basso a destra dello schermo. Sarà così più facile dare un’occhiata alle attività che si sono svolte nel gruppo mentre si è lontani dalla discussione. 

 

Le modifiche alle chat di gruppo di WhatsApp consentono ora agli utenti di includere una descrizione per dettagliare lo scopo, le linee guida o gli argomenti, che sarà condivisa con ogni nuovo membro, consentendo agli ultimi arrivati di rimanere aggiornati sui temi affrontati. Sarà interessante vedere come questo cambiamento influirà sul flusso della discussione nei gruppi più grandi. 

 

LEGGI ANCHE Su WhatsApp arrivano le videochiamate di gruppo  

 

 

[ Fonte articolo:La Stampa ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*