Lo Zingarelli Valentino Rossi, la lingua Italiana e la velocità

0

Vocabolario in edizione Doctor per simboleggiare la veloce evoluzione del nostro lessico. Cultura e show. Con una speciale introduzione scritta dal nove volte campione del mondo Foto

Ha iniziato a correre da bambino, si è iscritto al linguistico ma non ha finito gli studi. Però si chiama Dottore e comunque una laurea ad Honorem (dall'università di Urbino, in Comunicazione) l'ha portata a casa. Valentino Rossi ha una carriera "culturale" di tutto rispetto, che pochissimi piloti possono vantare.

E ora arriva un'ulteriore consacrazione: lo Zingarelli 2019 Valentino Rossi. Un'edizione speciale, proposta in cofanetto con il nuovo vocabolario, la maglietta ufficiale VR46 firmata dal campione e un testo scritto da Valentino sulla Velocità.

"Troppo spesso – spiegano alla Zingarelli – si pensa che il vocabolario sia un oggetto destinato agli specialisti; pregiudizi opposti affliggono il mondo del motociclismo, snobbato da chi, magari, al rombo dei motori preferisce la lettura di un buon libro. È ora di superare questi cliché: l’abitante perfetto della società odierna, così complessa e sfidante, è una persona che non pensa più a una cultura a compartimenti stagni, ma osserva, studia, prova curiosità anche per conoscenze che non avrebbe mai pensato di approfondire: sfrutta, insomma, a suo vantaggio la ricchezza esperienziale offerta dal mondo di oggi".

Lo Zingarelli Valentino Rossi, la lingua Italiana e la velocità

Insomma, uno Zingarelli con i colori gialli del fenomeno di Tavullia è un’operazione a metà strada fra due mondi che non si frequentano affatto e che continua poi con la definizione di "Velocità" scritta proprio dal "Pilota da corsa con il numero 46" come si definisce Rossi su Twitter.

"Il mondo è in piena accelerazione – spiega Rossi – e con esso è in accelerazione anche la lingua, mai stata così in movimento come oggi. Lo Zingarelli rende omaggio, con la sua edizione speciale, sia al mito della velocità in pista che a quello della nostra lingua, dando una veste pop a uno degli strumenti universalmente più utili per la conoscenza del nostro patrimonio lessicale".

OAS_RICH(‘Bottom’); Prodotto in sole 2400 copie numerate, lo Zingarelli-Valentino sarà disponibile dal 20 maggio nelle migliori librerie e nelle principali piattaforme e store online e prosegue il progetto bel “Definizioni d’autore” dove esponenti di rilievo della cultura, della scienza, dello sport e del costume italiani hanno scritto riflessioni su parole rivelatrici della loro personalità e del loro lavoro: così la voce “canto” per Mina o “ironia” per Carlo Verdone. E quindi “velocità” per Rossi.

Lo Zingarelli Valentino Rossi, la lingua Italiana e la velocità

Ecco il testo sulla Velocità scritto da Valentino Rossi
Velocità – Comporta movimento. Del riflesso, del pensiero, dell'attenzione, del gesto. Genera vantaggi, libidini, un pizzico di rischio, un piacere esclusivo. Il piacere di guadagnare qualcosa per raggiungere qualcosa. Un traguardo, un compimento.

Velocità come eliminazione dei tempi morti, del tempo perduto, della noia, talvolta. Velocità come sistema di vivere, di vincere, di stare al mondo, essendo il mondo in piena accelerazione.

È una aspirazione e, spesso, una scelta, oppure una attitudine che amplifica sensazioni, reazioni, gusto. La velocità costringe a una cura adatta, a una capacità specifica, altrimenti comporta un errore, una caduta, un rimpianto.
Ci vuole testa e fisico, per la velocità. Quella padronanza che permette di apprezzare la lentezza, quando essere veloci non serve affatto.

 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*