“Maremoto“, FCA per i piccoli del Gaslini

0

Una giornata di test-drive in Jeep e off-road estremo accanto a piloti professionisti, l'evento si è svolto a Savona e ha coinvolto oltre 40 piccoli degenti accompagnati dalle famiglie

Effettuare un test-drive su una Jeep o affrontare un percorso off-road mozzafiato accanto a un pilota professionista, così FCA ha regalato un sorriso a più di 40 piccoli pazienti ricoverati al Gaslini di Genova con il primo appuntamento di “Maremoto”, progetto nato da un’idea del campione di freestyle Vanni Oddera, con il supporto del Mare Hotel, dell’ospedale Gaslini, e con il coinvolgimento del progetto Autonomy di Fiat Chrysler Automobiles e del marchio Jeep che si è svolto a Savona, sulla spiaggia del Mare Hotel.

L’idea della “mototerapia” creata da Oddera “vuole mettere in evidenza come sia possibile per i disabili vivere esperienze estreme, come cavalcare una moto da cross o salire a bordo di una Jeep su un percorso fuoristrada, regalando emozioni in una giornata in cui tutti possono essere ‘uguali’ e divertirsi”, specificano gli organizzatori. Ed è proprio uno dei concetti fondamentali alla base progetto Autonomy di Fiat Chrysler Automobiles, “da oltre vent’anni vicina alle tematiche legate alla mobilità dei disabili, che ha aderito con entusiasmo a questa attività”.
L’evento, dedicato ai piccoli degenti e alle loro famiglie, si è articolato in due esperienze: “la prima, realizzata in collaborazione con l’Unità Spinale Unipolare dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, è un test-drive dedicato a persone disabili: i partecipanti hanno potuto provare le Jeep messe a disposizione da Autonomy in off road, condizioni particolarmente difficili ma affascinanti. La seconda esperienza era invece rivolta ai giovani ospiti del Gaslini che hanno potuto vivereOAS_RICH(‘Bottom’); il ‘brivido’ di salire a bordo di una Jeep guidata da un pilota professionista”, raccontano da FCA. Una giornata speciale che ha permesso a tutti i partecipanti di vivere un momento di svago e relax, ricco di emozione e all’insegna del divertimento. Senza differenze. (s.b.)

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*