Giorgetti, la profezia da incubo sul governo  Perché ci toccherà il peggior esecutivo possibile

0

Si allontana sempre di più l’ipotesi di un governo tra centrodestra e Movimento 5 stelle visto che i due leader, Matteo Salvini e Luigi Di Maio non riescono a mettersi d’accordo sulla premiership e l’incarico che il presidente Sergio Mattarella sta per affidare a un rappresentante del centrodestra, scrive Francesco Verderami sul Corriere della Sera, "servirà a certificare i residui margini di accordo o il suo definitivo fallimento".

E se Silvio Berlusconi ha fatto sapere a Salvini che non si opporrebbe a un esecutivo con i grillini a condizione però di pari dignità, il braccio destro del leader della Lega, Giancarlo Giorgetti, prevede una "fumata nera" e un governo da incubo. Pare infatti che in una riunione di partito si era detto sfiduciato per "l’assenza di cultura politica" e per "la mancanza di capacità di mediazione". E aveva detto: "Sentitemi, Mattarella ci metterà alle strette. Prima darà mandato alla Casellati per una esplorazione, poi – visto che non se ne farà nulla – lo schema cambierà. E scommetto che finirà con un governo di M5S con l’appoggio esterno del Pd".

incrementAdvImpression(598);

E la verità è che può finire proprio così: il Pd aspetta solo che Salvin e Di Maio si arrendano "e se un governo partirà grazie a noi, sarà perché l’avrò deciso io", avrebbe detto Matteo Renzi. Del resto è certo che l’ex segretario Pd dopo la sconfitta elettorale vuole lo scalpo di Di Maio.

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*