Bundesliga, rigore col Var dopo la fine del primo tempo: Friburgo richiamato dagli spogliatoi

0

Curioso episodio nella sfida salvezza con il Mainz. L'arbitro, su segnalazione dell'assistente video, ha concesso la massima punizione solo dopo aver decretato l'intervallo. E così si è dovuto attendere che gli ospiti tornassero in campo prima di battere il tiro dagli 11 metri. Con l'allenatore ospite che aveva intimato ai suoi di non rientrare

MAGONZA – Curioso episodio nel posticipo della 30/a giornata di Bundeslinga, il delicato scontro diretto salvezza tra Mainz e Friburgo, terminato 2-0. La squadra di casa è passata in vantaggio in pieno recupero di primo tempo grazie a un rigore assegnato dall'arbitro Guido Winkmann solo grazie al Var. Il direttore di gara non aveva notato un fallo di mano in area da parte di Kempf e aveva fischiato la fine della prima frazione al 46'. Richiamato dall'assistente al video, ha decretato il rigore solo dopo che il Friburgo, nel frattempo, era rientrato negli spogliatoi. Così, si è dovuto attendere che gli ospiti tornassero in campo prima di vedere De Blasis, al 7' di recupero, trasformare la conclusione dagli 11 mt. Inviperito l'allenatore del Friburgo Christian Streich che, in un primo momento, aveva ordinato ai 'suoi' di "non rientrare".

DOPPIETTA DI DE BLASIS, IL MAINZ SPERA – Costretto a rimontare, il Friburgo nella ripresa si è sbilanciatoOAS_RICH(‘Bottom’); e al 78' ha incassato il colpo del ko dallo stesso De Blasis. Le ultime speranze di rimonta degli ospiti si sono spente definitivamente all'88' quando Petersen ha colpito un palo. Con questa vittoria il Mainz aggancia proprio il Friburgo e il Wolfsburg al terzultimo posto, rendendo incertissima la lotta per evitare lo scomodo piazzamento che costringerà una delle tre squadra a disputare il playout con la terza di Zweite Liga (la seconda divisione) per non retrocedere.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*