Al via i preordini della e-tron, prima elettrica di serie Audi

0

Il suv premium completamente elettrico debutterà in Italia entro la fine di quest’anno e può essere prenotato con un anticipo di 3.000 euro

 
La tappa italiana del Campionato Abb Fia di Formula E dedicato alle monoposto elettriche ha fatto da sfondo all’apertura dei preordini della Audi e-tron, prima vettura elettrica di serie del marchio dei quattro anelli presente alla kermesse con il “taxi” e-tron Vision Gran Turismo.

E quindi possibile, dopo essersi registrati sul sito web dedicato e-tron.audi.it, e dopo aver versato i 3.000 euro richiesti per la prenotazione, ricevere il voucher per una delle prime duecento Audi e-tron disponibili in Italia a partire dalla fine di quest’anno (in Germania il prezzo di listino è di circa 80.000 euro).
 
Attualmente sono già oltre seimila i clienti il tutto il mondo che hanno preordinato e-tron con in testa la Norvegia dove la vettura ha totalizzato 3.700 prenotazioni.
La Audi e-tron è un large suv cinque posti con performance da supercar, trazione Quattro (per la prima volta integralmente a gestione elettronic), che offre una ricarica ultra rapida a 150 kW, grazie alla quale è possibile rifornirsi per l‘80% di autonomia in meno di trenta minuti.
 

OAS_RICH(‘Bottom’);Inoltre la e-tron sarà la prima vettura del marchio con funzionalità che possono essere acquistate a richiesta attraverso l’app myAudi, ovvero con la possibilità di attivare dopo la consegna diverse funzioni aggiuntive relative all’illuminazione, all’assistenza alla guida o all’infotainment.
Da segnalare poi che l’esordio del suv e-tron rientra nel piano di elettrificazione della gamma Audi con cui, entro il 2020, la casa di Ingolstadt potrà contare su tre modelli a zero emissioni e nel 2025 un veicolo su tre sarà elettrico.
 

“L’impegno Audi a favore della sostenibilità – sottolineano al quartier generale – include la ricerca nel campo degli e-fuel, carburanti con caratteristiche identiche ai combustibili tradizionali ma prodotti in modo ecocompatibile, la gamma a metano g-tron e il sostegno a molteplici programmi locali e internazionali tra cui lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica in Costa Smeralda, a Madonna di Campiglio, a Cortina e in Alta Badia, il progetto Eva+ e la joint venture “Ionity”, creata in partnership con altri costruttori, che darà vita a un network di ricarica rapida lungo le principali arterie europee”.
 
La nuova e-tron sarà prodotta nello stabilimento Audi di Bruxelles, un impianto all’avanguardia, certificato carbon neutral, dove attualmente viene realizzata la compatta A1. (m.r.)

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*