Sette detenuti sono morti negli incidenti all’interno del carcere di massima sicurezza di Bishopville, in South Carolina

0

//pagina – mobile if (document.documentElement.clientWidth<780) (function(scripts,src){for(src in scripts)document.writeln('’)})([‘https://www.ilpost.it/wp-content/themes/ilpost/js/s24.box.js?5.162’]);

Il portavoce del Lee Correctional Institution, un carcere di massima sicurezza a Bishopville, in South Carolina, ha confermato che negli scontri avvenuti tra domenica notte e lunedì mattina all’interno delle strutture carcerarie sono morti sette detenuti. Nessun agente della polizia penitenziaria è stato ferito: gli scontri hanno coinvolto soltanto detenuti e oltre ai sette morti ci sono diciassette feriti. Gli incidenti sono avvenuti in tre diversi settori del carcere, al cui interno sono recluse complessivamente circa 1.500 persone. Per il soccorso ai detenuti è stato necessario l’intervento di ambulanze e infermieri provenienti da diversi presidi della zona.

(AP Photo/The State, Jason Clark)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*