La Meloni vede i sondaggi, altro che trionfo. “Occhio Silvio che così…“. Al tappeto?

0

I sondaggi languono. Certo, Forza Italia cresce di giorno in giorno e di settimana in settimana. Ma l’effetto-Berlusconi, finora, è stato molto limitato. Il partito prende lo 0,2-0,3 a settimana. Che non è poco, ma alle elezioni mancano ormai meno di tre settimane e FI langue tra il 16 e il 17%. Lega e Fratelli d’Italia non stanno messi meglio, col Carroccio che fa un passo avanti e uno indietro ma pare ormai aver irreversibilmente arrestato la crescita che aveva caratterizzato i due scorsi anni. E Fratelli d’Italia che probabilmente ha raggiunto la sua soglia "fisiologica" del 5-6% e quella mantiene ma niente più.

incrementAdvImpression(598);

Serve un cambio di passo e c’è già chi ipotizza che per dare una sferzata all’elettorato nell’ultimissima parte della campagna elettorale Silvio Berlusconi possa affiancare qualche uscita pubblica alle sempre più frequenti apparizioni televisive (si parla della manifestazione del Carroccio a Milano del 24 febbraio, "ma solo se non sarà a marchio strettamente leghista e per la premiership di Salvini" dicono da ambienti forzisti riportati dal Corriere della Sera).

Ma Giorgia Meloni invita a un passo in più: "Appena lo sentirò chiederò a Silvio Berlusconi di indicare il candidato a Palazzo Chigi di Forza Italia. Lo considerei un atto di chiarezza conoscere il nome e non i nomi". Da Forza Italia, però, arriva la replica stizzita di Paolo Romani: "Noi non siamo tenuti a dare risposte a nessuno. Quando Berlusconi lo riterrà opportuno, farà il nome del nostro candidato".

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*