Ex studente apre il fuoco in una scuola in Florida: uccisa un’insegnante, almeno venti feriti

0
Sul posto decine di mezzi della polizia. L’assalitore è in fuga

Almeno un morto e oltre venti feriti. È questo il bilancio, ancora provvisorio, dell’ennesima sparatoria che sconvolge le scuole degli Stati Uniti. A seminare il panico alla scuola superiore Stoneman Douglas a Parkland, in Florida sarebbe – secondo fonti ben informate – un ex studente. La crisi è in corso e sul posto sono accorsi gli agenti del reparto speciale Swat. La scuola è frequentata da 3.208 bambini tra i 9 e i 12 anni.  

 

 

La polizia ha inizialmente chiesto agli studenti ed ai professori di chiudersi nelle classi ma ora nelle immagini si vedono decine di studenti che escono dalla scuola con le mani alzate passando vicino a due cordoni di agenti. L’uomo che ha aperto il fuoco sarebbe ancora in fuga.  

 

 

La polizia sta facendo evacuare l’edificio per iniziare una ricerca classe per classe e stanza per stanza nella scuola, un edifico di grandi dimensioni che ospita oltre 3.000 studenti, alla ricerca dell’uomo che ha aperto il fuoco. Uomo o giovane che indossa un cappello nero, pantaloni neri ed una camicia marrone scura secondo le prime indicazioni fornite dagli agenti e citate dai media locali. 

Il presidente Donald Trump è stato informato della situazione.  

 

 

Notizia in aggiornamento  

[ Fonte articolo:La Stampa ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*