Champions, Basilea-Manchester City 0-4: passeggiata per gli inglesi

0

Successo facile e straripante della squadra di Guardiola al St. Jakob-Park e quarto di fatto centrati. Nel primo tempo i Cityzens passano tre volte grazie a Gundogan, Bernardo Silva e Aguero. Nel secondo tempo ancora Gundogan firma il poker che significa qualificazione quasi certa

BASILEA – Tutto troppo facile. Il Manchester City ipoteca i quarti di finale di Champions League. La squadra di Pep Guardiola, che sta dominando la Premier League, si è infatti imposta per 4-0 a l St. Jakob-Park di Basilea nell'andata degli ottavi.

SUBITO DOPPIO VANTAGGIO CITY – Guardiola schiera un 4-3-3 col tridente offensivo Bernardo Silva, Aguero e Sterling, a centrocampo Gundogan, Fernandinho e De Bruyne. Il tecnico degli svizzeri Wicky opta per un coperto 5-4-1 con Oberlin punta unica. Ma la formazione guardinga dei padroni di casa serve a poco, troppa la differenza tecnico-tattica in campo rispetto agli inglesi che già al 14′ passano grazie a Gundogan su assist di Kevin De Bruyne. Il Basilea reagisce ma Stocker spreca un'ottima chance. E allora al 18′ siamo 2-0: assist di Sterling e rete di Bernardo Silva.

SEGNA ANCHE AGUERO, DOPPIETTA PER GUNDOGAN – Il Manchester City ora gestisce facilmente il doppio vantaggio e al 23′ fa addiritturaOAS_RICH(‘Bottom’); tris grazie a un tiro da fuori di Aguero. Sterling fallisce per due volte il 4-0, verso la fine del primo tempo la prima, a inizio ripresa la seconda. Ma il poker è questione di tempo e arriva puntuale al 53′ quando Aguero serve Gundogan che non fallisce la doppietta personale ipotecando così i quarti di finale per il City. L'appuntamento per la gara di ritorno, che si presenta come una pura formalità, è fissato a Manchester, il 7 marzo.
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*