Orietta Berti dichiara che voterà per il M5S. Il Pd: “Presenteremo un esposto all’Agcom”

0
Nonostante da ieri siamo in par condicio, l’artista Orietta Berti in un’intervista a Radio1 ha detto di voler votare il M5S. Boccadutri (Pd): “Agcom valuti se non siamo di fronte ad una violazione della legge”.
Orietta Berti dichiara che voter per il M5S. Il Pd: Presenteremo un esposto allAgcom

“A Radio1, durante il programma “Un giorno da pecora”, un’artista come Orietta Berti ha espresso tranquillamente la sua intenzione di voto a favore del Movimento 5 stelle. legale? Lo chiederemo all’Agcom, con un esposto”. A dirlo il deputato Pd Sergio Boccadutri, componente della Commissione Vigilanza Rai. La vicenda subito spiegata.

La cantante Orietta Berti intervenuta pubblicamente esprimendo il proprio gradimento, e dichiarando che il suo voto andr al candidato premier grillino Luigi Di Maio: “Non importante l’et ma che sappia fare ci che deve. Un suo difetto? Penso che sia troppo bello. Quando una persona troppo bella poi non tanto credibile quando parla. Io l’ho visto di persona, ha dei bellissimi lineamenti e delle belle mani, poi l’abbronzatura non ne parliamo. E poi non basso. Berlusconi, per esempio, pi basso. Ha un altro fascino, un uomo pi attempato”. Di Renzi invece ha detto che ha“un’abbronzatura bellissima. Mi ha detto che fa lampada. E invece Di Maio scuro cos di suo, naturale, sembra un mulatto”.Ha ammessoapertamente di voler dare il suo voto al M5S. Alla domanda “Ha mai votato per Grillo?”, la cantante ha risposto cos: “Glielo ho sempre promesso ma non l’ho mai votato, ero sempre all’estero. Gli voglio dare il voto, al mio amico Grillo. Le promesse vanno mantenute!”.

googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-8”); });

“La par condicio – ha spiegato – entrata ufficialmente in vigore ieri, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della delibera Agcom che recepisce il testo votato dalla commissione di Vigilanza Rai. “Un giorno da pecora” stata ricondotta sotto la responsabilit del direttore del Giornale radio. Altro che contraddittorio degli opinionisti: qui abbiamo addirittura un personaggio dello spettacolo che esprime pubblicamente la propria preferenza politica, con tanto di endorsement a una lista, senza alcun bilanciamento. Ora, la trasmissione dovr invitare un elettore per ogni altra lista in campo per il voto del 4 marzo? O forse, sarebbe stata necessaria una maggiore attenzione da parte di chi conduce il programma?”

“E’ opportuno – ha sottolineato Boccadutri – che l’Agcom valuti se non siamo di fronte ad una chiara violazione della legge, come sembrerebbe, se non sia il caso di comminare delle sanzioni e in che modo possano essere sanata la questione nei confronti delle altre forze politiche. Sarebbe opportuno anche valutare se Orietta Berti, dopo il suo coming out, possa continuare a ricoprire il ruolo di ospite fisso nella seconda parte della trasmissione di Fabio Fazio”.

[ Fonte articolo: Fanpage ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*