Napoli, è sempre più Verdi: Deulofeu vuole troppo. Ma spunta Alvaro Garcia

0

Lo spagnolo non ha intenzione di ridursi l'ingaggio da 2,5 mln a stagione. In alternativa la società azzurra sta pensando alla rivelazione del Cadice. Il Chelsea ha messo Sarri nel mirino. La gara con l'Atalanta è stata vietata ai tifosi residenti in Campania

NAPOLI – Dopo aver ufficializzato l'arrivo di Zinedine Machach, Aurelio De Laurentiis punta sempre più a chiudere per Verdi del Bologna. L'alternativa, infatti, Gerard Deulofeu del Barcellona, sta per essere scartata a causa della richiesta d'ingaggio del giocatore. Il Napoli aveva raggiunto un accordo di massima sul cartellino (circa 20 milioni di euro pagabili in due tranche) ma l'alto stipendio (2,5 milioni di euro netti a stagione), a cui lo spagnolo non intende rinunciare, ha fatto compiere un passo indietro al presidente azzurro che ritiene che la cifra possa creare qualche malumore all'interno della rosa.

PIACE ALVARO GARCIA DEL CADICE – Deulofeu non è comunque l'unico esterno d'attacco spagnolo nel mirino del Napoli. Secondo "As", infatti, emissari del club partenopeo sono attesi domenica a Cadice per seguire da vicino i progressi di Alvaro Garcia, 25enne rivelazione della Segunda Division, la serie B spagnola. Il giocatore ha una clausola rescissoria di 8 milioni di euro che però, in caso di promozione in Liga del Cadice, salirà a 15 milioni. Alvaro, già 5 gol in questa stagione, è tenuto d'occhio anche da Valencia e Siviglia.

IL CHELSEA VUOLE SARRI – Al di là del mercato in entrata, il Napoli deve guardarsi dal possibile tentativo del Chelsea di strappargli Sarri. Secondo il il Daily Mail, infatti, il tecnico azzurro è uno dei 4 candidati (gli altri sono Allegri, Luis Enrique e Simeone, ndr) a succedere a Conte dato per sicuro partente a fine stagione. Sarri viene definito dal quotidiano "un innovatore tattico e tecnologico che ha uno stile di gioco molto bello a vedersi e che ha un grande impatto con i suoi giocatori" Il 'Daily Mail'ricorda anche come un tecnico affermato e vincente come Pep Guardiola abbia descritto "il Napoli come una delle squadre più interessanti da vedere in Europa in questo momento e che sta guidando la classifica di Serie A". Di contro, annota ancora il quotidiano, Sarri "non ha mai allenato fuori dall'Italia e non ha ancora vinto nessun trofeo".

ATALANTA-NAPOLI VIETATI AI RESIDENTI IN CAMPANIA – Brutte notizie, infine, arrivano da Bergamo dove il prefetto ha vietato ai tifosi azzurri residenti in Campania di arrivare all'Azzurri d'Italia per seguire Atalanta-Napoli, in programma domenica 21 gennaio alle ore 12.30. Queste le disposizioni adottate: "Sospensione dei programmi di fidelizzazione per il Napoli; divieto di vendita dei tagliandi ai residenti della Regione Campania anche se in possesso di Tessera del Tifoso;OAS_RICH(‘Bottom’); i tifosi azzurri delle altre Regioni d'Italia potranno acquistare i biglietti del settore ospiti solo se in possesso della Fidelity Card del Napoli; non sarà consentito l'acquisto dei tagliandi via web. I tagliandi saranno acquistabili, fino a sabato 20 gennaio, presso tutte le ricevitorie Listicketone su rete nazionale abilitate alla vendita "Calcio Ospiti". Il prezzo del biglietto è di 27 euro e non sarà consentito il cambio utilizzatore".

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*