Tennis, Svitolina trionfa a Brisbane. Halep vince a Shenzhen

0

L'ucraina si impone in Australia battendo la bielorussa Sasnovich, la romena fa suo il torneo cinese superando la ceca Siniakova. Hopman Cup, vince la Svizzera di Federer

ROMA – Sara Errani in finale nel doppio all'"ASB Classic", torneo Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari in corso sul cemento di Auckland, in Nuova Zelanda, uno dei tre appuntamenti che inaugurano la stagione femminile (gli altri due sono Brisbane e Shenzhen). In semifinale la 30enne romagnola e l'olandese Bibiane Schoofs hanno eliminato per 6-4, 6-3 la formazione composta dalla giapponese Nao Hibino e dalla croata Darija Jurak, queste ultime seconde favorite del tabellone. Ultimo ostacolo per la coppia italo-olandese le nipponiche Eri Hozumi e Miyu Kato, prime teste di serie del torneo. Per Sara si tratta della 41esima finale di specialità: 26 i trofei conquistati, l'ultimo a Tianjin lo scorso ottobre in coppia con la rumena Begu.

SVITOLINA TRIONFA A BRISBANE – Primo titolo stagionale, il decimo della carriera, per Elina Svitolina, che domina la finale del "Brisbane International", torneo Wta Premier dotato di un milione di dollari di montepremi che apre la stagione sul cemento australiano. La 23enne ucraina spazza via, in poco più di un'ora, Aliaksandra Sasnovich per 6-2 6-1, confermando in questo 2018 l'ottimo feeling con le finali dopo averne vinte 5 su 5 (Toronto, Roma, Istanbul, Dubai e Taipei City) lo scorso anno. Deve, invece, rinviare ancora l'appuntamento col suo primo successo nel circuito la bielorussa, prima tennista a raggiungere la finale di Brisbane partendo dalle qualificazioni: per lei seconda chance sfumata dopo la finale persa a Seul, nel 2015, contro la Begu.

ATP BRISBANE, FINALE KYRGIOS-HARRISON – Nel tabellone maschile saranno Nick Kyrgios e Ryan Harrison a contendersi in finale il torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 468.910 dollari di scena sui campi in cemento del Queensland Tennis Centre della città australiana. Kyrgios, terza forza del tabellone, ha messo fine alla corsa di Grigor Dimitrov, testa di serie numero 1: 3-6 6-1 6-4 il punteggio a favore dell'australiano, che andrà domani a caccia del quarto titolo in carriera. Dovrà vedersela con Harrison, che invece ha negato il lieto fine alla favola della wild card australiana Alex De Minaur, numero 203 del mondo. Il 18enne Next Gen deve arrendersi 4-6 7-6(5) 6-4.

SHENZHEN, SINIAKOVA KO E TITOLO ALLA HALEP – Simona Halep è la vincitrice del torneo Wta di Shenzhen (cemento, montepremi 750.000 dollari). La romena, numero 1 del mondo e prima testa di serie, sconfigge in finale la ceca Katerina Siniakova, numero 48 del ranking Wta e 6 del seeding, con il punteggio di 6-1, 2-6, 6-0 in un'ora e 12 minuti. Per Halep è il titolo numero 16 della carriera, il secondo a Shenzeh dopo quello conquistato nel 2015 contro Timea Bacsinzky.

AUCKLAND, WOZNIACKI IN FINALE – Caroline Wozniacki si qualifica per la finale del torneo Wta di Auckland (cemento, montepremi 250.000 dollari). La danese, numero 3 del mondo e prima testa di serie, supera la statunitense Sachia Vickery, numero 121 del ranking Wta e proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-4, 6-4 in un'ora e 23 minuti. Wozniacki affronterà la tedesca Julia Goerges, numero 14 Wta e 2 del seeding, che ha sconfitto la taiwanese Su-Wei-Hsieh, numero 84 Wta, per 6-1, 6-4 in un'ora e 14 minuti.

PUNE, TITOLO AL FRANCESE SIMON – Gilles Simon vince il "Tata Open Maharashtra", nuovo ATP 250 dotato di un montepremi di 501.345 dollari che si disputa sul cemento di Pune, in India (ha preso il posto di Chennai). Il 33enne francese, attuale numero 89 del mondo, ha avuto la meglio in finale su Kevin Anderson, seconda testa di serie, per 7-6(4) 6-2. Per Simon si tratta del 13esimo titolo in carriera, il primo dal successo a Marsiglia nel febbraio 2015.

HOPMAN CUP ALLA SVIZZERA – La Hopman Cup 2018 va alla Svizzera. Roger Federer e Belinda Bencic hanno infatti vinto il match decisivo di doppio contro la Germania nel torneo esibizione misto per nazioni in corso a Perth. In finale, 'King' Roger aveva iniziato battendo in rimonta Alexander Zverev 6-7 (4) 6-0 6-2, mentre Angelique Kerber aveva superato la Bencic 6-4 6-1 portando la Germania in parità e rimandando il verdetto al doppio misto poi appannaggio della Svizzera (4-3 4-2) che torna a vincere la Hopman Cup per la prima volta dal 2001, all'epoca sempre con Federer allora in coppia con Martina Hingis. Dovrà invece rimandare ancora l'appuntamento con la vittoria la Germania, il cui ultimo successo risale al 1995 con Boris Becker e Anke Huber.

SYDNEY, GIORGI A UN PASSO DA MAIN DRAW – Camila Giorgi è approdata al turno decisivo di qualificazione del "Sydney International", torneo Wta Premier con un montepremi di 733,900OAS_RICH(‘Bottom’); dollari in corso sul cemento della metropoli australiana, uno degli ultimi due appuntamenti prima degli Australian Open. La 26enne marchigiana, numero 80 del ranking Wta, al secondo turno ha superato per 6-2 7-6(5), in poco meno di un'ora e mezzo di gioco, la giapponese Shuko Aoyama. La Giorgi si giocherà un posto nel tabellone principale domani con la tedesca Carina Witthoeft, numero 50 della classifica mondiale, che si è aggiudicata entrambi i precedenti testa a testa.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*