Tennis: Errani in finale doppio ad Auckland, Svitolina trionfa a Brisbane

0

L'azzurra, in coppia con l'olandese Schoofs, sfiderà per il titolo del torneo neozelandese il duo giapponese Hozumi-Kato. Giorgi a un passo dal main draw a Sydney. A Brisbane, invece, l'ucraina conquista il primo titolo stagionale. Nel tabellone maschile ko il n.1 Dimitrov, finale per Kyrgios e Harrison

ROMA – Sara Errani in finale nel doppio all'"ASB Classic", torneo Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari in corso sul cemento di Auckland, in Nuova Zelanda, uno dei tre appuntamenti che inaugurano la stagione femminile (gli altri due sono Brisbane e Shenzhen). In semifinale la 30enne romagnola e l'olandese Bibiane Schoofs hanno eliminato per 6-4, 6-3 la formazione composta dalla giapponese Nao Hibino e dalla croata Darija Jurak, queste ultime seconde favorite del tabellone. Ultimo ostacolo per la coppia italo-olandese le nipponiche Eri Hozumi e Miyu Kato, prime teste di serie del torneo. Per Sara si tratta della 41esima finale di specialità: 26 i trofei conquistati, l'ultimo a Tianjin lo scorso ottobre in coppia con la rumena Begu.

SVITOLINA TRIONFA A BRISBANE – Primo titolo stagionale, il decimo della carriera, per Elina Svitolina, che domina la finale del "Brisbane International", torneo Wta Premier dotato di un milione di dollari di montepremi che apre la stagione sul cemento australiano. La 23enne ucraina spazza via, in poco più di un'ora, Aliaksandra Sasnovich per 6-2 6-1, confermando in questo 2018 l'ottimo feeling con le finali dopo averne vinte 5 su 5 (Toronto, Roma, Istanbul, Dubai e Taipei City) lo scorso anno. Deve, invece, rinviare ancora l'appuntamento col suo primo successo nel circuito la bielorussa, prima tennista a raggiungere la finale di Brisbane partendo dalle qualificazioni: per lei seconda chance sfumata dopo la finale persa a Seul, nel 2015, contro la Begu.

ATP BRISBANE, FINALE KYRGIOS-HARRISON – Nel tabellone maschile saranno Nick Kyrgios e Ryan Harrison a contendersi in finale il torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 468.910 dollari di scena sui campi in cemento del Queensland Tennis Centre della città australiana. Kyrgios, terza forza del tabellone, ha messo fine alla corsa di Grigor Dimitrov, testa di serie numero 1: 3-6 6-1 6-4 il punteggio a favore dell'australiano, che andrà domani a caccia del quarto titolo in carriera. Dovrà vedersela con Harrison, che invece ha negato il lieto fine alla favola della wild card australiana Alex De Minaur, numero 203 del mondo. Il 18enne Next Gen deve arrendersi 4-6 7-6(5) 6-4.

AUCKLAND, WOZNIACKI IN FINALE – Caroline Wozniacki si qualifica per la finale del torneo Wta di Auckland (cemento, montepremi 250.000 dollari). La danese, numero 3 del mondo e prima testa di serie, supera la statunitense Sachia Vickery, numero 121 del ranking Wta e proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-4, 6-4 in un'ora e 23 minuti. Wozniacki affronterà la tedesca Julia Goerges, numero 14 Wta e 2 del seeding, che ha sconfitto la taiwanese Su-Wei-Hsieh, numero 84 Wta, per 6-1, 6-4 in un'ora e 14 minuti.

SYDNEY, GIORGI A UN PASSO DA MAIN DRAW – Camila Giorgi è approdata al turno decisivo di qualificazione del "Sydney International", torneo Wta Premier con un montepremi di 733,900 dollari in corso sul cemento della metropoli australiana, uno degli ultimi due appuntamenti prima degli Australian Open. La 26enne marchigiana, numero 80 del ranking Wta, al secondo turno ha superato per 6-2 7-6(5), in poco meno di un'ora e mezzo di gioco, la giapponese Shuko Aoyama. La Giorgi si giocherà un posto nel tabellone principale domani con la tedesca Carina Witthoeft, numero 50 della classifica mondiale, che si è aggiudicata entrambi i precedenti testa a testa.

HOPMAN CUP, OK FEDERER – L'allievo non e' ancora all'altezza del maestro. Roger Federer batte Alexander Zverev e porta la sua Svizzera sull'1-0OAS_RICH(‘Bottom’); contro la Germania nella finale della Hopman Cup 2018, tradizionale esibizione mista per nazioni organizzata dall'ITF, in corso fino a sabato sul veloce indoor della "Perth Arena". L'enfant prodige tedesco si porta a casa il primo parziale al tie-break (7-4) dopo aver annullato un set-point sul 6-5 per Federer ma poi crolla sotto i colpi dello svizzero, che si aggiudica 12 dei successivi 14 giochi: 6-0 6-2 per l'ex numero uno del mondo.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*