Metti questo cibo in frigo? Perché sbagli tutto: ecco cosa non devi mai fare (e che cosa rischi)

0

Se è fresco, si mette in frigo. E invece no. Perchè alcuni alimenti rischiano di deteriorarsi a temperature troppo basse. E la lista è tutt’altro che corta…

Patate: vanno riposte in un luogo fresco e asciutto, in un sacchetto di carta o in una scatola di cartone. Se vengono deposte nel frigorifero, perderanno colore e risulteranno più dolci. 

Pomodori: andrebbero conservati a temperatura ambiente, altrimenti potrebbero cambiare non solo il colore e la consistenza, ma anche il sapore. 

Banane: bisogna conservarle a temperatura ambiente in una fruttiera. Il freddo del frigorifero fa diventare la buccia completamente nera. 

Pane: le basse temperature del frigorifero possono deteriorarlo.

incrementAdvImpression(598);

Avocado: se viene conservato nel frigorifero, non maturerà mai in maniera adeguata. 

Caffè (in polvere o in grani): va conservato in un luogo fresco e asciutto. Mai nel frigorifero. 

Aglio e cipolla: è meglio conservarli in un luogo fresco e asciutto. Solo in un caso si può conservare le cipolle nel frigorifero: se viene acquistata già sbucciata o tagliata. L’aglio invece va conservato a temperatura ambiente in un luogo asciutto e buio. 

Miele: le sue proprietà permettono l’autoconservazione, mentre in frigo diventa duro e poco gradevole al gusto.

Angurie: finché il frutto è intero, basta tenerlo in un luogo fresco e asciutto.

Zucche: quando sono intere, vanno conservate in un luogo fresco, ventilato e privo di luce.

Basilico: il modo migliore per conservarlo è tenerlo a mazzetti in un contenitore con l’acqua.  nel frigo potrebbe assorbire l’aroma di altri cibi.

Uova: basta conservarle in una paniera a temperatura ambiente. 

Olio d’oliva: va conservato in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce.

Cetrioli e peperoni: vanno conservate in luoghi freschi e asciutti. 

Carote e melanzane: bisogna conservarle in un luogo asciutto e fresco, ma soprattutto lontano dalla luce.

Insalata: va conservata in frigo solo se è stata preparata a base di maionese o yogurt. L’olio e l’aceto permettono una conservazione migliore a temperatura ambiente.

Yogurt: non c’è motivo per conservarlo in frigo se non è stato aperto.

Tonno in scatola: grazie a tutti i conservanti di cui è dotato, è inutile conservarlo in frigo. Inoltre, il sapore è migliore a temperatura ambiente.

Ketchup e salsa di soia: il ketchup contiene grandi quantità di conservanti, mentre la salsa di soia ha già subito il processo di fermentazione. 

Cioccolata: conservarla nel frigorifero potrebbe alterare il sapore.

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*