USA: clochard salva due bambini da un incendio. I vigili del fuoco: “E’ stato eroico”

0
Anival Angulo ha udito le urla di due bambini provenire da un edificio in fiamme ed intervenuto salvando loro la vita.
USA: clochard salva due bambini da un incendio. I vigili del fuoco: E stato eroico

Quando ha visto il fumo uscire dalle stanze di un condominio si avvicinato per capire cosa stava accadendo: ha udito le urla di alcuni bambini e senza pensarci su due volte ha abbattuto la porta d’ingresso del palazzo e tratto in salvo due bimbi di 10 e 3 anni. Lartefice di questo eroico gesto Anival Angulo, un senzatetto 36enne di Las Vegas. I vigili del fuoco hanno raccontato laccaduto ed elogiato il clochard con un post pubblicato su Facebook. Nel frattempo, sui social stata lanciata unaraccolta fondi. Ho visto i bambini e, dopo aver saltato la recinzione, sono entrato in casa, ha spiegatoAngulo allaCnn. I vigili delLas Vegas Fire and Rescuehanno dichiarato che, alla vista delluomo, la bimba di 3 anni gli corsa incontroaggrappandosi alle sue gambe. Li ho presi e portati via. Sapevo di doverlo fare, ha aggiunto il senza fissa dimora.

googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-8”); });

Quel giorno, i bimbi erano stati lasciati al nonno. Quando lincendio divampato, tuttavia, si trovavano in una stanza diversa rispetto allanziano. Dopo il clochard, sono intervenuti ipompieri, chenel giro di pochi minuti sono riusciti a domare le fiamme. Lincendio stato probabilmente provocato da una pentola lasciata sul fuoco. Anche le altre persone coinvolte non hanno riportato ustioni o ferite. I bambini sono stati subito accompagnati in ospedale, ma stanno bene. “Sonosalvi grazie ad Angulo, hanno scritto i vigili del fuoco.

L’uomo diventato uneroe a Las Vegas. Gli utentidei social network hanno apprezzato e ammirato il gesto del clochard e hanno lanciato unaraccolta fondi suGofundmeper aiutarlo. Mi piacerebbe dare una mano a questuomo e ringraziarlo per quanto ha fatto”, si legge sul sito.

[ Fonte articolo: Fanpage ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*