Salvator Mundi, l’acquirente è un principe saudita amico intimo di Bin Salman

0

L'identità non è stata confermata, ma il New York Times ne ha svelato il nome. E' un amico intimo del principe ereditario saudita, con cui ha frequentato l'università

GERUSALEMME – L’ultimo mistero del Salvator Mundi di Leonardo è svelato. A comprare all’asta per 450 milioni di dollari il mese scorso il quadro di Leonardo è stato un principe saudita, Bader bin Abdullah bin Mohammed bin Farhan al-Saud. La rivelazione arriva dal New York Times che ha avuto accesso ai documenti della vendita. Ma non è stata confermata da Christie’s, che ha gestito l’asta, né dal diretto interessato.

OAS_RICH(‘Bottom’); 
A dare un primo indizio sull’acquirente era stato nei giorni scorsi un Tweet del nuovo museo Louvre di Abu Dhabi: il Salvator Mundi sarà presto qui, diceva, senza fornire ulteriori spiegazioni. Quindi la caccia all’uomo si è ristretta fino ad arrivare a Bader, che appartiene a uno dei rami secondari della numerosissima famiglia reale saudita e, secondo il Wall Street Journal, gestisce affari nel mondo del riciclo dei rifiuti.
 
Bader, che ha una trentina di anni, è amico intimo di Mohammed Bin Salman, il principe ereditario saudita che è l’uomo forte del Paese. I due hanno frequentato insieme l’università e da allora sarebbero rimasti uniti, tanto che dell’acquirente del Leonardo si parla come di uno dei consiglieri più fidati di MBS.
 
Resta da capire se e come il quadro arriverà davvero ad Abu Dhabi. Dal museo finora non ci sono commenti: si tratterà di un prestito temporaneo o di una donazione? Nulla ancora sembra chiaro. Ma il New York Times rivela un particolare interessante: per accedere all’asta Bader ha dovuto lasciare un deposito cauzionale di 100 milioni di dollari. E non ha avuto nessun problema a farlo.

 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*