Patate, il trucco che vi può salvare la vita: attenti, così non dovete mai mangiarle / Foto

0

Una delle caratteristiche delle patata è indubbiamente la loro versatilità in cucina, oltre alla capacità di conservazione per medi periodi. Sulla stima dei tempi però non bisognerebbe mai esagerare, visto che di giorno in giorno il tubero aumenta la concentrazione di solanina, un alcaloide che, in quantità eccessive, può provocare intossicazioni. I sintomi più probabili sono quindi accelerazione del battito cardiaco, vomito e diarrea.

Per capire quando la solanina è davvero troppa ci aiuta lo stesso ortaggio che, se non conservato al buio e all’asciutto, vedrà presto nascere su di sé i germogli. Ecco, la lunghezza di quei germogli è il primo indicatore sulla commestibilità della patata. Nel momento in cui i germogli assumono la caratteristica colorazione verde e la superficie diventa molto corrugata.

incrementAdvImpression(347);

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*