Borsa, Milano chiude negativa

0

var container = document.getElementById(“player”); flowplayer(container, { splash: “http://live.adnkronos.com/Assets/Video/20171206/Thumbs/70000.jpg”, ratio: 0.5625, analytics: “UA-809700-2”, embed: false, facebook: “http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/12/06/borsa-milano-chiude-negativa_aHk55rGuhRG3M4MaVRapQL.html”, twitter: “http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/12/06/borsa-milano-chiude-negativa_aHk55rGuhRG3M4MaVRapQL.html”, clip: { sources: [ { type: “video/mp4”, src: “http://live.adnkronos.com/Assets/Video/20171206/70000.mp4” }, { type: “video/flash”, src: “http://live.adnkronos.com/Assets/Video/20171206/70000.mp4” } ] }, });

La Borsa di Milano chiude negativa in una seduta all’insegna della debolezza per i listini europei e americani. Wall Street resta piatta e a fine seduta Milano perde mezzo punto percentuale. Sul paniere del Ftse Mib brilla soprattutto Tim, che avanza del 3,4 per cento ed è il titolo più comprato. Ieri, il cda di Tim ha reso noto che proseguirà i negoziati con Mediaset per l’acquisto di contenuti, ma il titolo del Biscione non tiene i guadagni e a fine giornata scende sotto la parità. Sono in ribasso St, Buzzi Unicem e i titoli bancari. Sull’All Share, tonfo del titolo dell’A.S. Roma, che cede oltre il 17% dopo i recenti rialzi.

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*