Addio a Johnny Hallyday, eclettico pilota e collezionista

0

Dalla Mustang del Monte Carlo 1967 alla recente Aventador SV

ROMA C’è un Johnny Hallyday, il celebre cantante e attore francese, meno noto al grande pubblico ma da tempo apprezzato a chi segue le competizioni e gli avvenimenti motoristici. E’ il Johnny Hallyday (o meglio il suo nome sui documenti Jean-Philippe Smet) che è stato pilota di auto da competizione, nelle specialità più diverse – dai rally alle gare in pista, e perfino nei rally raid africani – e, in generale, anche appassionato collezionista di vetture di pregio. Fin dagli inizi della sua carriera Hallyday ha infatti alternato il palcoscenico dei teatri e le grandi arene per i concerti con le prove speciali di gare celebri come il Monte-Carlo e con le dune della come la Parigi-Dakar. Lo abbiamo visto al volante di una Ford Mustang 390 GT con cui ha partecipato proprio al Rally di Monte-Carlo di quaranta anni fa o di un prototipo Nissan con cui si è cimentato Dakar del 2002 o, ancora, di una velocissima Porsche 935 da pista. Come riferisce il magazine francese AutoPlus, che è andato a rovistare negli archivi (e che ha rintracciato un raro ritaglio di giornale in cui Hallyday compare a fianco di piloti del calibro di Jean-Pierre Beltoise, Henri Pescarolo, Jean-Pierre Jabouille, Guy Ligier e di rallisti altrettanto famosi, come Pauli Toivonen, Jean Ragnotti, Bernard Darniche e Henri Greder) il cantante ha anche visto passare nel suo garage modelli di grande valore. Tra questi una Jaguar E-Type, una Porsche 356 B, alcune Ferrari (tra cui una 275 GTB e una Testarossa) ma anche una Citroen DS con cui Hallyday ebbe un bruttissimo incidente nel 1968 che obbligò Sylvie Vartan – sua compagna dell’epoca – a sei mesi di degenza in ospedale. Più di recente lo si è visto sfrecciare a bordo di una Cobra, di una Mercedes AMG-GT S, di una Bentley Continental GT Speed Convertible, di una Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé e, soprattutto, di uno dei suoi ‘bolidi’ più amati in questi ultimi anni, la Lamborghini Lamborghini Aventador SV.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*