Londra, il giorno del debutto del taxi elettrico

0

I famosi London Cab cambiano vita. Al via la rivoluzione urbana dell capitale inglese

Addio mitici London Cab: debuttano oggi a Londra i nuovi taxi elettrici, identici a quelli che vanno in pensione. Il debutto in strada era attesissimo perché i nuovi Cab non sono solo a batteria ma propongono una serie di servizi mai visti prima: Wi-Fi, ricarica USB e persino un tetto apribile, con un abitacolo ancora più spazioso per sei persone.

Il tutto con le stesse tariffe di prima visto che l'autonomia dei mezzi è di 400 km e consente una gestione particolarmente economica del servizio..

"Si capisce al volo che questo è un taxi nero di Londra – spiega con orgoglio Chris Gubbey, amministratore delegato della London Electric Vehicle Company, una società di proprietà della cinese di Geely – tuttavia, la macchina è completamente nuova: scocca di alluminio e motore elettrico con estensore autonomia che porta, soprattutto aria pulita a Londra".

ll costo del taxi è di 55.000 sterline ma secondo Gubbey si risparmierà anche circa 100 sterline in media sui costi di carburante settimanali.
"Non è un passo avanti, è un migliaio di passi fatti in avanti, un mondo diverso", ha detto Pat Follen, storico tassista che è passato a uno dei nuovi veicoli dopo quasi 10 anni di servizio. "Tutto quello che senti sono le gomme sull'asfalto e il vento!". Ed è solo l'inizio: più di 9.000 taxi elettrici, circa la metà dell'attuale flotta di taxi neri, sono attesi sulle strade della capitale entro il 2021.

La ditta di Gubbey non si è fermata a Londra. Prevede di vendere 225 veicoli ad AmsterdamOAS_RICH(‘Bottom’); come parte di un servizio di trasporto per anziani e disabili. Una seconda sede europea è in cantiere, e la previsione è di vendere 10.000 veicoli all'anno entro dieci anni, metà dei quali fuori dalla Gran Bretagna. Chissà che qualcuno non ne arrivi anche in Italia.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*