Spari davanti a una scuola elementare in California, 5 morti tra cui l'aggressore

0

Tra i 10 feriti ci sono tre bambini. Non si conoscono le loro condizioni. L’assalitore è stato ucciso dalla polizia

Condividi

14 novembre 2017Ancora una sparatoria negli Stati Uniti, questa volta davanti a una scuola elementare a Rancho Tehama, vicino a Sacramento, in California. Cinque persone sono state uccise – tra cui l’assalitore – mentre fra i 10 feriti ci sono tre bambini. Le loro condizioni non sono note. 

Il killer è stato colpito a morte dalla polizia. Aveva con sé un fucile semiautomatico e due pistole.

Non è chiaro il motivo alla base dell’attacco. Secondo quanto riferito dal vice sceriffo Phil Johnston, la sparatoria sarebbe cominciata in una abitazione privata per proseguire poi nella scuola primaria.

La scuola è stata evacuata e i bambini portati al sicuro. Almeno un centinaio di agenti presidiano la zona. 

Sono centinaia i colpi sparati dal killer in 7 diversi luoghi, fa sapere la polizia locale. Si teme che il bilancio delle vittime possa aggravarsi.

Secondo un vicino di casa, il killer si chiama ‘Kevin’ e di recente aveva iniziato ad agire in modo strano e a minacciare i vicini. Era noto alla polizia per maltrattamenti in famiglia. L’uomo avrebbe ucciso per primo il suo compagno di appartamento, a cui avrebbe poi rubato un furgone. Sembra che gli altri suoi obiettivi siano stati scelti a caso. Tra loro una mamma che in auto accompagnava il figlio a scuola e altri bambini che, alle 8 del mattino, entravano nell’istituto primario. Al momento tra le persone uccise non risulterebbe alcuno scolaro.

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*