Musical.ly acquistata da gigante cinese per 1 mld

0

L’app karaoke è usata da 60 mln adolescenti

ROMA – Musical.ly, l’app dei video “karaoke” che in tre anni da Shanghai è diventata un fenomeno tra i teenager appassionati di musica di tutto il mondo, è stata acquistata dal gigante cinese dei media Toutiao per almeno 800 milioni di dollari. Lo riporta il sito di Bloomberg, mentre il Wall Street Journal scrive che la cifra della transazione potrebbe arrivare anche a un miliardo di dollari.

L’app usata da 60 milioni di adolescenti consente di creare videoclip in cui si balla e si canta in playback sulla base musicale di canzoni famose. Nato in Asia nel 2014, il social ha una forte presenza negli Usa e piace sempre di più anche in Europa, Italia compresa. È una delle rare piattaforme online di video di successo che non faccia capo a giganti come Google o Facebook. Ad accaparrarsi l’app tormentone dei teenager, e un piede nel mercato occidentale, è la Beijing ByteDance Technology, società dietro la start up Jinri Toutiao.

Musical.ly ha all’attivo anche una sezione per il live streaming, una rete social e ha stretto accordi con grosse compagnie come Viacom e Nbc Universal per la produzione di show originali. L’Italia quest’anno ha ospitato il tour europeo dei “muser”, gli utenti di Musical.ly.
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*