MotoGp, Valencia; Marquez si dà il voto: “10, ma dipende da domenica“

0

Il leader del mondiale si avvicina alla sfida decisiva. Dovizioso: "Vincere la gara, poi si vedrà". Rossi: "Vorrei continuare anche nel 2019"

VALENCIA – I protagonisti del mondiale si danno i voti. Marquez: "Sei nella prima parte, 9 nella seconda. Però adesso dipende tutto da domenica: può essere un 10 in pagella, oppure un 5". Dovizioso, sorriso Durbans: "Diciamo 9,5". Valentino: "Per me, un 7: una vittoria, 6 podi, qualche gara in cui mi sono divertito (Assen, Philip Island, l'inizio della stagione) ma poi la moto proprio non andava". Zarco: "Se lui si dà 7, allora io come rookie merito 7.5". Pedrosa modesto come al solito: "Sei e mezzo". Lorenzo invece: "Sei per la prima parte dell'anno, 8 per la seconda. Media del 7".

Dovizioso ci crede: "Vinciamo la gara, poi si vedrà" – Missione impossibile per Dovizioso? Lui, Andrea, ci crede ancora: "Puntiamo a vincere e daremo tutto da domani, prima giornata di libere. Poi si vedrà. Comunque vada, sono felice e orgoglioso". Marquez è pronto a fare calcoli: "Sarà una grande festa in una pista che mi è sempre piaciuta. Risparmiarsi non è nel mio stile, ma l'importante sarà arrivare in fondo. L'obiettivo è il 100%. Ma se il caso, possiamo anche accontentarci di un piazzamento". Rossi dice "questa è la stagione delle sorprese, tutto è possibile. Anche se qui Marquez va fortissimo, mentre Dovi ha sempre patito un po'. Però quando te la giochi in una corsa secca, chissà". Gli chiedono se era più difficile per lui nel 2015 con Lorenzo, quando partì dall'ultimo posto. "E' difficile per me parlare delle ultime gare del 2015, perché tutto è stato sfalsato da una cosa che speriamo non accada mai più. Secondo me allora era quasi fatta. Ma è andata così, pazienza". Lorenzo promette: "Se posso aiutare il qualche modo Dovi e la Ducati a vincere il titolo, lo farò".

Valentino agrodolce: "E vorrei continuare nel 2019" – Valentino, bilancio della stagione agrodolce. E un pensiero al 2019. "Non sono molto contento, ho fatto tanta fatica. Abbiamo sofferto troppo tecnicamente. Lo scorso anno, il martedìOAS_RICH(‘Bottom’); dopo Valencia, avevo capito subito che qualcosa non andava: ma Vinales volava, e abbiamo continuato ad andare nella direzione sbagliata. Forse, se fosse rimasto Lorenzo in Yamaha, mi avrebbe dato ragione. Tuttavia le cose non sarebbero cambiate molto. Però stiamo lavorando duro per il 2018". Poi che fa, rinnova il contratto? "Deciderò dopo le prime gare del prossimo anno. A me piacerebbe continuare, alla Yamaha non so: non ne abbiamo ancora parlato".
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*