Volley, Superlega: Milano colpisce ancora, Monza cede nel derby

0

La Revivre a punteggio pieno con Modena. Si sblocca Trento. Rinviata Lube-Ravenna per il decesso di uno spettatore

La Kioene Arena di Padova si conferma ancora una volta campo favorevole per la Diatec Trentino: non vi perde dal 2005 ed ha colto il primo successo stagionale superando per 3-1 (25-21, 25-19, 17-25, 25-23) i veneti.
La 300a affermazione nella stagione regolare del campionato italiano conferma la crescente condizione della squadra di Lorenzetti, proiettandola nella parte alta della classifica dopo appena due turni. Trascinata da capitan Lanza (mvp del match con 20 punti, il 66% in attacco e un muro) e da Hoag, ottima alternativa ad un Kovacevic ancora ai box, la squadra trentina ha dimostrato nei primi due set tutte le proprie potenzialità, risalendo la china in seguito quando Padova aveva provato a rialzare la testa. L'incisività a rete del martello canadese (17 punti col 56% a rete, un block e due ace), i servizi di Eder e la freddezza di Vettori hanno quindi permesso agli uomini di Lorenzetti di confermare la tradizione positiva rispetto alla compagine veneta, che stasera ha incassato la diciassettesima sconfitta consecutiva nel confronto diretto. Viaggiano a punteggio pieno Perugia e Modena.

La Sir Safety Conad espugna senza problemi il PalaOlimpia, travolgendo la Calzedonia Verona per 3-0 (25-16, 25-21, 25-19) con 17 punti di Atanasijevic e 12 di Zaytsev; anche l'Azimut ha problemi non insormontabili per violare per 3-0 (25-22, 25-23, 25-22) il pqrquet della Biosì Indexa Sora con 14 punti di Urnaut. La Revivre Milano si conferma in un gran momento e, dopo aver fatto fuori Trento all'esordio, si aggiudica per 3-1 (25-20, 25-23, 20-25, 25-21) il derby con la Gi Group Monza, salendo così al terzo posto in classifica a quota 5. Affermazioni casalinghe per la Wixo LPR Piacenza, che ha bisogno del tie-break per superare la TonnoOAS_RICH(‘Bottom’); Callipo Calabria Vibo Valentia per 3-2 (23-25, 25-20, 25-23, 24-26, 15-10), e per la BCC Castellana Grotte, che si impone sulla Taiwan Excellence Latina per 3-1 (25-22, 20-25, 25-17, 25-22).

A causa di un malore accusato durante la fase di riscaldamento da uno spettatore presente all'Eurosuole Forum di Civitanova Marche, poi deceduto, la partita Cucine Lube Civitanova-Bunge Ravenna, "per motivi morali e di ordine pubblico" è stata rinviata a data da destinarsi.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*