Tennis, Nadal inarrestabile a Shanghai. Errani centra la semifinale a Tianjin

0

Lo spagnolo numero 1 del mondo piega in 3 set il bulgaro Dimitrov nel Masters 1000 sul cemento cinese e si giocherà un posto in finale con il croato Cilic. La romagnola, al rientro nel circuito dopo i due mesi di squalifica, supera in rimonta dopo 3 ore e 11' la statunitense McHale e sfiderà la bielorussa Sabalenka, ok anche Sharapova

SHANGHAI – Non si ferma la cavalcata di Rafa Nadal. Lo spagnolo, numero 1 del mondo, piega in tre set il bulgaro Grigor Dimitrov, numero 9 Atp e sesta testa di serie, e si guadagna la semifinale dello "Shanghai Rolex Masters", penultimo Atp Masters 1000 della stagione dotato di un montepremi di 5.924.890 dollari, in corso sui campi in cemento della metropoli cinese. Il mancino di Manacor, primo favorito del torneo, si è imposto con il punteggio di 6-4 6-7(4) 6-3 e se la vedrà ora per un posto in finale con il croato Marin Cilic, numero 5 del ranking mondiale e quarto favorito del seeding, che ha liquidato per 6-3 6-4 lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas. Nadal è in serie positiva da 15 match (iniziata agli US Open) e sono diventati 64 dunque gli incontri vinti nella stagione 2017 (nessuno come lui). Nella parte bassa del tabellone in programma i quarti Troicki-Del Potro e Gasquet-Federer per completare l'allineamento alle semifinali.
 
TIANJIN: ERRANI IN SEMIFINALE, OK ANCHE SHARAPOVA – Sara Errani è tornata. Ferma per due mesi per l'assunzione accidentale di letrozolo, la 30enne romagnola stacca il biglietto per le semifinali del "Tianjin Open", torneo Wta International dotato di un montepremi di 500mila dollari in corso sui campi in cemento di Tianjin, in Cina. La tennista azzurra, scesa al numero 280 del ranking mondiale e partita dalle qualificazioni, ha avuto ragione in rimonta della statunitense Christina McHale, numero 65 della classifica Wta, al termine di una vera e propria maratona: 5-7 7-6(1) 6-1 il punteggio, dopo tre ore e 11 minuti, in favore della Errani. Fra la giocatrice di Massa Lombarda e la finale c'è ora la 19enne bielorussa Aryna Sabalenka, numero 102 del mondo:OAS_RICH(‘Bottom’); nessun precedente tra le due giocatrici. Nella parte alta del tabellone, invece, sarà semifinale fra Maria Sharapova e Shuai Peng. La russa ex numero uno del mondo, oggi all'86esimo posto della classifica dopo la lunga squalifica per doping e in tabellone grazie a una wild card, si è sbarazzata per 6-3 6-1 della svizzera Stefanie Voegele e se la vedrà ora con la Peng, terza testa di serie, che ha lasciato appena un game (6-0 6-1) alla spagnola Sara Sorribes Tormo.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*