In Giappone piove sulle libere, ma la Ferrari di Vettel c'è. Nel pomeriggio Hamilton gira da solo

0

La Ferrari c’è anche in Giappone nonostante la pioggia e il bel vantaggio in classifica di Lewis Hamilton. 

Condividi

06 ottobre 2017Nel venerdì di libere, con il meteo protagonista soprattutto nel pomeriggio, il pilota tedesco della scuderia di Maranello ha fornito segnali incoraggianti mettendo a segno il miglior tempo al mattino davanti al leader del Mondiale ed alla Red Bull di Daniel Ricciardo.

Quarto tempo per l’altra Rossa di Kimi Raikkonen apparso in forma anche sul circuito di Suzuka.

”Credo che sia stata una mattinata discreta, è stato positivo poter girare, la macchina è andata bene sin dal’inizio – assicura Vettel al termine della prima giornata di prove nell’autodromo nipponico – Questo pomeriggio avremmo voluto girare ma sapevamo che la pioggia sarebbe arrivata”.

La pioggia battente non ha dato tregua al Circus per tutta la durata della seconda sessione di prove libere e solo cinque vetture, tra cui la Mercedes di Hamilton, sono riuscite a girare abbastanza per finire nella tabella dei tempi.

I due piloti della Ferrari hanno completato solo una tornata ciascuno (il comunemente detto giro d’istallazione) montando mescole extreme, ma senza ottenere un crono valido per la classifica.

”Nelle ultime gare le cose non sono andate bene, ma – afferma Vettel – siamo forti e credo che prima o poi riusciremo a fare bene. Se sarà bagnato dovremo migliorare rispetto alle ultime volte, spero di poter dimostrare la forza della macchina”.

Molto fiducioso delle prestazioni della SF70H Kimi Raikkonnen convinto che la Rossa possa andare bene in tutte le condizioni: ”E’ andata piuttosto bene al mattino, sapevamo delle condizioni del pomeriggio e abbiamo girato più del previsto – spiega il pilota finlandese della Ferrari – è andata piuttosto bene e una idea ce la siamo fatta. Vediamo domani le condizioni meteo, ma comunque sia dovremmo fare del nostro meglio”.

Che la gara in Giappone sia una questione Mercedes-Ferrari sembra convinto l’alfiere Red Bull Ricciardo: ”Questa mattina non è andata male, ma Ferrari e Mercedes sono ancora comunque più veloci. La macchina si è comportata abbastanza bene.

Questa sera dovremo lavorare sul carico aerodinamico. Se ci fossero state condizioni di pista da intermedie – aggiunge il pilota australiano della Red Bull – avremmo girato anche nelle FP2, ma non abbiamo un set extra di full wet quindi non siamo usciti dai box. Abbiamo perso un po’ di giri ma se domani le qualifiche saranno bagnate avremo a disposizione le gomme, ed è più importante”.

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*