Bestemmie in dialetto veneto e botte agli animali: il video di un bambino diventa virale

0
Il bimbo intento a catturare una capra e lo fa bestemmiando come un ossesso davanti agli sguardi divertiti degli adulti.
Bestemmie in dialetto veneto e botte agli animali: il video di un bambino diventa virale

E’ diventato virale e sta letteralmente spopolando un video con protagonista un bambino di sette anni che, in una stalla di un paese della provincia veneta, rincorre due capre con una corda in mano cercando di catturarle. Una persona adulta riprende il bimbo mentre il piccolo esprime il suo disappunto con frasi condite di bestemmie.

Il filmato ha suscitato ilarit tra molti, ma anche molto disappunto. Il bambino, infatti, letteralmente costretto a umiliarsi facendo l’adulto, indossando ai piedi degli stivali e reggendo una fune con la quale cerca di catturare i due animali terrorizzati e bloccati all’interno di un recinto. Alla scena assistono anche degli adulti, tra risolini divertiti e incitazioni, mentre il giovanissimo protagonista pronuncia una serie dibestemmieed espressioni coloritetipiche della parlata veneta/veronese.

googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-8”); });

Il video stato caricato su Youtube ed ha totalizzato decine di migliaia di visualizzazioni: oltre a Facebook, migliaia di persone se lo stanno passando su Whatsapp. L’intenzione di chi ha girato il filmato era quella di commettere una goliardata, ma la presenza di un bambino intento a bestemmiare e comportarsi come un adulto ha fatto diventare il video disgustoso. Ad assistere alla scena, inoltre, c’ anche una donna con un altro bimbo in braccio, che guarda al tutto divertita.

Il filmato sarebbe stato posto all’attenzione dei carabinieri anche se manca una denuncia formale e ora i genitori del bambino rischiano di finire in guai seri. Non da escludere, infatti, che vengano convocati per chiarire una situazione che potrebbe anche interessare ilTribunale dei minori di Venezia.

[ Fonte articolo: Fanpage ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*