Cuocete il riso in questo modo? Occhio, vi avvelena: il consiglio che salva la vita (per davvero)

0

Alcuni ricercatori della Queens University Belfast hanno sperimentato tre modi di cucinare in il riso per scoprire quale alterasse i livelli di arsenico contenuti nel cereale. Il primo metodo, il più comune, ossia cucinare una parte di riso e una parte di acqua si è rivelato quello che lascia più arsenico nella pietanza. Usare cinque parti di acqua e una parte di riso, sciacquando l’eccesso di acqua, dimezzerà il livello di arsenico. Invece il terzo modo, ovvero quello in cui il riso si imbeve per tutta la notte prima della cottura, il valore della tossina si è ridotti dell’80%.

incrementAdvImpression(347);

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*